Cerca nel blog

Menù

venerdì 23 giugno 2017

Pepsideild 8° giornata: Il Valur tenta la fuga, rimane in scia il Grindavik. In coda si riapre la lotta salvezza.

L'ottava giornata ha rimescolato parecchio le carte nel massimo campionato islandese. In testa alla graduatoria scivola per la seconda volta consecutiva lo Stjarnan che, dopo la sconfitta interna ad opera del Vikingur R, cade ad Olafsvik contro l'altro Vikingur. La debacle delle Stelle permette alle aquile del Valur di allungare in testa alla classifica, inseguito dall'ottimo Grindavik del capocannoniere Andri Runar Bjarnason. Dietro le due capofila ci sono ben sei squadre racchiuse in soli tre punti che si giocheranno, verosimilmente, il terzo posto che dà accesso ai preliminari di Europa League. In coda, la classifica si accorcia notevolmente: le vittorie di IA e Vikingur O, inguaiano ulteriormente il già malmesso KR, mentre viene coinvolto nella lotta per non retrocedere anche il Fjölnir, che pur era partito molto bene. Vediamo nel dettaglio l'andamento delle gare.
Hafliði Breiðfjörð - Fótbolti.net.

giovedì 22 giugno 2017

Effodeildin, 13ª giornata - Clamoroso a Klaksvík, il B36 ne fa cinque! E l'NSÍ sogna il colpaccio...

Due colpi di scena più che inattesi squarciano le vele di un campionato che sembrava navigare tranquillo. Il KÍ Klaksvík brutalmente umiliato dal morente B36 Tórshavn e il Víkingur Gøta kamikaze contro l'NSÍ Runavík rendono più avvincente un campionato a serio rischio anonimato. Alla vigilia della pausa estiva - ultimo turno il 23 giugno, si ricomincia dopo trenta giorni esatti - l'Effodeildin subisce uno scossone poderoso, che rimescola tutte le carte tranne una: la mestizia dell'ÍF Fuglafjørður ormai abbandonato in fondo alla classifica.

Piccola grande impresa dello Skála che espugna in rimonta la Tórshavn rossonera a 12 anni dall'ultima volta. Ed è imbattuto contro i rossoneri da tre scontri di fila... (foto nordlysid.fo)

mercoledì 21 giugno 2017

Inkasso-deildin, 7° giornata: il Fylkir vola in vetta. Fram senza pace: se ne va l'allenatore.

Fatta eccezione per Throttur - Leiknir Reykjavik, la settima giornata ha offerto cinque partite in cui i valori in campo erano facilmente preventivabili. Dopo le sorprese degli ultimi turni, dell'ultimo in particolare, l'Inkassodeildin torna a navigare in acque tranquille.

Ásmundur Arnarsson, esperto allenatore islandese, allontanato dopo la sconfitta con la sua ex squadra, il Fylkir . Ha allenato anche Fjolnir, IBV e Volsungur (visir.is)


A fare notizia sono le dimissioni di Ásmundur Arnarsson, allenatore del Fram, dopo un'accesa discussione col direttivo della società. La squadra, nonostante le ultime due sconfitte, sta disputando il miglior campionato da tre anni a questa parte. Gli organi di stampa locali non sono riusciti ad estorcere nessuna spiegazione ai dirigenti, se non le solite frasi di rito. Per il Fram, caduto in disgrazia da ormai quattro anno, è una tribolazione senza fine.

lunedì 19 giugno 2017

Pepsideild, 7° giornata: Valur in vetta al 94', rallentano le altre big. Fjölnir e Víkingur Ó. non vanno oltre il pari

La settima giornata proponeva delle sfide molto interessanti soprattutto per ciò che riguarda la parte alta della classifica. Il Valur affrontava in trasferta un lanciatissimo Breiðablik, lo Stjarnan era impegnato in casa contro un Víkingur Reykjavík in ripresa dopo i tentennamenti di inizio stagione mentre la terza capolista, il Grindavík, era alla prova del nove contro i favoritissimi bianconeri dell'FH, in cerca di punti per riaccendere le speranze nella lotta per il titolo. Ne sono uscite delle partite in alcuni casi divertenti e decise soprattutto dal talento dei singoli, più che dalle azioni corali.
Per quanto riguarda le altre squadre, si sono giocati dei match che hanno iniziato a delineare la classifica anche nella seconda metà della graduatoria: il KR è sempre più alla deriva dopo la pesante sconfitta inflittagli dall'ÍBV alle Vestmannaeyjar ed ora naviga con soli 3 punti di vantaggio sul penultimo posto, occupato dall'ÍA che, un po' a sorpresa, strappa un pareggio a reti bianche ad Akureyri. Vediamo nel dettaglio l'andamento delle gare.

(Benóný Þórhallsson - Fótbolti.net)

sabato 17 giugno 2017

Effodeildin, 11-12ª giornata - Lotta ad armi pari per KÍ e Víkingur, dramma infinito per l'ÍF

In questi due turni intervallati dalla partita della nazionale non ci sono state grosse sorprese in Effodeildin. La classifica non ha subito grossi scossoni ma, se non altro, ha confermato tendenze già evidenti da qualche settimana: la lotta per il titolo continua ad essere una questione a due, le due squadre della capitale continuano a essere più vicine alla zona retrocessione che al vertice e l'ÍF Fuglafjørður che ormai sembra inchiodato sul fondo della classifica.

Entusiasmante 2-2 tra NSÍ Runavík e KÍ Klaksvík alla 12° giornata con il Víkingur Gøta che ne approfitta per agguantare gli azzurri in vetta alla classifica (foto nordlysid.fo)

venerdì 16 giugno 2017

Islanda femminile: tra assenze ed esperimenti contro Irlanda e Brasile, ma zero gol fatti. Ora sotto con gli Europei!

Nel corso della recente pausa per le Nazionali, sono scese in campo anche le ragazze della selezione islandese. Le nordiche sono state impegnate nelle ultime due amichevoli prima degli Europei 2017, importante rassegna che si svolgerà in Olanda tra il 16 luglio e il 6 agosto, dove ci auguriamo che la nazionale allenata dal commissario tecnico Freyr Alexandersson possa fare un'ottima figura. Andiamo dunque a dare un'occhiata alle amichevoli giocate dalle ragazze islandesi:

La formazione dell'Islanda femminile in campo contro il Brasile per la foto di rito.

giovedì 15 giugno 2017

Inkasso-deildin, 6° giornata: il Fylkir va in testacoda a Fáskrúðsfjörður e la classifica si accorcia

La fuga a quattro partita nello scorso turno si è arrestata al primo tornante. Del lotto vince solo il Throttur che centra la quinta vittoria consecutiva e conquista la vetta solitaria. Biancorossi a parte, le altre tre hanno fatto flop. Clamoroso è stato quello del Fylkir sulla costa est che incappa in una giornata no e regala la prima vittoria in campionato ai padroni di casa. Proprio la vittoria del Leiknir Fáskrúðsfjörður rimescola le carte della zona salvezza che promette di essere molto più emozionante di quanto successo negli ultimi anni. L'IR ha vinto la sfida diretta in casa del Grotta e scompagina ulteriormente la bassa classifica. Dopo un avvio brillante, sono ripiombati nei bassifondi HK e Haukar che si sfideranno nel prossimo turno: per chi perde sono dolori.

(Eyjólfur Garðarsson - Fótbolti.net)

mercoledì 14 giugno 2017

Qual. mondiali 2018, girone I: Magnússon stende la Croazia, l'Islanda agguanta il primo posto

L'Islanda aveva bisogno di una vittoria contro la Croazia, per continuare a sperare concretamente nel primo posto nel Girone I, e vittoria è stata, con una prestazione molto positiva. Adesso gli islandesi raggiungono proprio la nazionale a scacchi in testa al girone e possono sperare nella qualificazione diretta ai prossimi Mondiali. Al momento, tuttavia, la Croazia è ancora davanti per via della migliore differenza reti. Ma andiamo con ordine, e andiamo a raccontarvi la partita che si è giocata al Laugardalsvöllur.

L'ingresso in campo delle due formazioni.