Cerca nel blog

Menù

giovedì 21 settembre 2017

Inkasso-deildin, 21° giornata: il Fylkir torna nel calcio che conta, Leiknir Fáskrúðsfjörður. in 2.deild

Il Fylkir torna in massima serie dopo un anno di purgatorio travolgendo un Haukar privo di motivazioni, che incassa il secondo 6-0 consecutivo dopo quello della settimana scorsa sulla Costa Est.

Dopo il Keflavik alla scorsa giornata, anche il Fylkir decolla verso la massima serie (fotbolti.net - Asgeir Einarsson)

In coda, l'IR Reykjavik piega il Leiknir Fáskrúðsfjörður e mette il sigillo ad una nuova stagione in Inkassodeildin. Per i biancorossi dell'Est si conclude l'avventura in seconda serie dopo due anni. Sono queste le due sentenze del weekend che di fatto chiudono una stagione divertente e ricca di emozioni.

lunedì 18 settembre 2017

Effodeildin, 22ª giornata - 100 volte Klettskarð, il KÍ continua a sognare. AB Argir prima neopromossa, ma che casino questa salvezza!

Ritmi serrati per l'Effodeild che si avvicina alla sua conlusione ancora priva di verdetti. Alcuni sono davvero imminenti (l'ÍF Fuglafjørður è ormai ad un passo dalla retrocessione matematica), altri invece sono apertissimi e saranno emessi soltanto al fotofinish (scudetto ed Europa League). L'unica sentenza del campo proviene infatti dalla 1. deild, dove l'AB Argir - a cinque turni dal termine - è ufficialmente la prima squadra a guadagnarsi la promozione in massima serie, dove torna dopo un solo anno di assenza. La lotta per non retrocedere, però, è apertissima grazie alla vittoria dello 07 Vestur, ma attenzione perché quest'anno potrebbe esserci una sola retrocessione al posto delle solite due! La vera notizia di giornata, comunque, viene da Klaksvík, dove Klettskarð segna quattro gol in un secondo tempo pazzesco e supera quota 100 in massima serie!

Goleada inaspettata dello 07 Vestur ai danni dello Skála: dando ormai l'ÍF Fuglafjørður come spacciato, la lotta per la salvezza si è ufficialmente riaperta (foto da nordlysid.fo)

sabato 16 settembre 2017

Pepsideild, 19° giornata: Valur, festa rimandata. La corsa salvezza si infiamma

Il diciannovesimo turno di Pepsideild lascia ancora tutto aperto. In testa alla classifica il Valur perde una grande occasione per poter chiudere quasi definitivamente i conti, andando a pareggiare ad Akureyri. Per i posti che valgono l'Europa League fanno un importante passo avanti Stjarnan ed FH, che distanziano le altre pretendenti. Ma è in coda alla graduatoria che i giochi si sono riaperti, scombussolando i piani anche di squadre che, fino a qualche settimana  fa, si ritenevano al sicuro.

I giocatori dell'IBV festeggiano la doppietta di Shahab Tabar (da Fotbolti.net) 

venerdì 15 settembre 2017

Inkasso-deildin, 20° giornata: Keflavík promosso, Fylkir quasi, Leiknir Fáskrúðsfjörður sfida le leggi del calcio

Una delle Inkasso-deildin più emozionanti degli ultimi anni sta volgendo al termine, ma, con ancora due salite prima del traguardo, regala ancora brividi e pathos. Come s'era anticipato nella precedente giornata il Keflavik festeggia il ritorno nella massima serie dopo due anni di purgatorio.

I giocatori del Keflavik volano verso la Pepsideildin 2018 (fotbolti.net)

I campi caldi della domenica però sono stati altri due: al Floridana völlurinn il Fylkir stravince una sorta di spareggio promozione con il Throttur, mentre sulla Costa Est il Leiknir Fáskrúðsfjörður si diverte a sfidare le leggi del calcio e della matematica.

giovedì 14 settembre 2017

Effodeildin, 21ª giornata - Impresa Skála a Runavík, il B36 passa all'ultimo secondo!

Dopo una pausa prolungata e in parte forzata, ritorniamo finalmente a parlare di Effodeildin. E per farlo, scegliamo quella che forse è la giornata migliore. La copertina è tutta per lo Skála, che con una roboante e clamorosa vittoria a Runavík fa un passo decisivo verso la salvezza, estromettendo al tempo stesso i gialloneri dal discorso scudetto. Tra l'altro, spunta un dato clamoroso: gli arancioni, con questa vittoria, hanno realizzato più punti con le prime cinque in classifica che con le ultime quattro! Prova ad approfittarne il Víkingur Gøta, inseguito a distanza ormai dal solo KÍ Klaksvík, ultimo vero ostacolo nella corsa al secondo titolo dei nerazzurri. Continua la resurrezione delle due squadre della capitale, mentre l'ÍF è ormai vicino alla condanna matematica alla retrocessione.

Skála spettacolare in casa dell'NSÍ: il 4-3 che manda al tappeto i gialloneri consente agli arancioni di avvicinarsi alla seconda incredibile salvezza!

mercoledì 13 settembre 2017

Pepsideild: Il Valur ad un passo dal titolo. Bagarre per le coppe europee e la salvezza.

Le ultime tre giornate della Pepsideild hanno dato importanti risposte sia in testa alla classifica che in fondo. Il Valur ha, probabilmente, fatto il paso decisivo la vittoria del campionato, staccando definitivamente Stjarnan ed FH. Le due inseguitrici, a loro volta, hanno scavato un solco difficilmente colmabile nella lotta per i posti in Europa League. Infine, sul fondo della classifica, la lotta per non retrocedere si è accesa ancor di più con l'IBV che è ad un solo punto dalla quota salvezza. Vediamo nel dettaglio il momento delle dodici compagini della massima divisione.

Foto di Hafliði Breiðfjörð

sabato 9 settembre 2017

Intervista a #CIEF su solocalciomercato.net

Vi segnaliamo l'intervista che abbiamo rilasciato, attraverso Giuseppe, al sito www.solocalciomercato.net

Data l'ampiezza degli argomenti trattati è stata divisa in due pezzi:

venerdì 8 settembre 2017

Qual. mondiali 2018, girone B: l'1-0 su Andorra vale la storia, record di punti per le Fær Øer!

L'obiettivo di qualificarsi era già andato a giugno dopo lo 0-2 casalingo con la Svizzera, quindi il tempo dei dispiaceri è già passato, anche se comunque nessuno di noi si aspettava un miracolo faroese. Semmai, adesso è tempo di festeggiare un traguardo a suo modo storico: con la vittoria contro Andorra, le Fær Øer hanno totalizzato otto punti in un girone di qualificazione ai mondiali, superando il precedente record di sette! Certo, oltre alla giornata di gloria ce n'è stata anche un'altra di umiliazione (5-1 a Oporto con tripletta di CR7), ma per il calcio faroese conta poco. Un altro piccolo tabù è caduto!
Josep Gomes a terra, sconsolato, è l'emblema della partita di Andorra, che sperava in un colpaccio (o anche in uno 0-0) per strappare almeno un altro punticino come all'andata. Per fortuna Sørensen ha messo le cose al loro posto, ma la partita è rimasta pericolosamente aperta fino alla fine